INPS – Sostegno all’Inclusione 2016-2017

Descrizione del Programma

Il Sostegno all’Inclusione (SIA) è una misura di contrasto alla povertà introdotta dalla legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di Stabilità 2016) è disciplinata dal decreto 26 maggio 2016, emanato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali,

di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, così come modificato dal decreto 16 marzo del 2017 entrato in vigore il 30 aprile 2017 indirizzato ai nuclei che rispondano ai requisiti di seguito elencati:

  1. Per quanto concerne i requisiti familiari:
  • presenza di un componente di età minore di anni 18;
  • presenza di una donna in stato di gravidanza accertata;
  1. Per quanto concerne i requisiti economici:
  • un valore ISEE, in corso di validità, non superiore ad euro 3.000;
  • autoveicoli immatricolati la prima volta nei 12 mesi antecedenti la domanda oppure autoveicoli di cilindrata non superiore a 1.300 cc o motoveicoli di cilindrata non superiore a 250 cc immatricolati nei tre anni antecedenti la domanda. Esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità ai sensi della disciplina vigente.

Infine il nucleo, sottoposto a valutazione multidisciplinare, doveva ottenere un punteggio relativo alla valutazione multidimensionale del bisogno uguale o superiore a 25 punti (il tetto iniziale di 45 punti è stato abbassato a 25 punti a decorrere dal 30 aprile 2017, ai sensi del Decreto interministeriale 16 marzo 2017).

Il SIA si compone di due parti: un beneficio economico erogato bimestralmente attraverso una carta di pagamento elettronica e un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà.

Il beneficio economico può essere rilasciato al nucleo per un massimo di 12 mesi

Operatori coinvolti nella realizzazione

 

– n. 1 operatore Sportello Segretariato Sociale addetto alla ricezione ed all’inserimento delle domande nel portale INPS;

– n. 1 Assistente Sociale addetta alla presa in carico e monitoraggio dei progetti.

Risultati aggiuntivi

 

            Alcuni dei beneficiari, rispondenti ai requisiti, all’atto del progetto, sono stati informati della possibilità di presentare domanda per l’Azione 7.1.1 “Tirocini di orientamento, formazione reinserimento/reinserimento finalizzati all’inclusione sociale, all’autonomia delle persone ed alla riabilitazione”.

Distribuzione territoriale

 

SIA – Dati 9/03/2018

Comune

Presentate

Lavorata ok

Dsu Not Found

Bozza

Respinte

Revocate

Prese in carico

Chiamati ripetutamente ma non si recati al servizio

Inammissibili

Acquaviva

Castel San Vincenzo

Cerro al Volturno

3

1

1

1

Conca Casale

Colli a Volturno

Conca Casale

Filignano

1

1

Fornelli

2

2

2

Montaquila

20

3

1

9

1

4

Montenero Valcocchiara

Pizzone

Pozzilli

6

3

1

2

4

Rionero Sannitico

3

2

1

1

1

Rocchetta a Volturno

10

2

Scapoli

Sesto Campano

26

1

2

20

1

1

1

Venafro

41

16

1

2

4

16

1

3